Pagine

Re-inventarsi un lavoro... mamma, donna, semplicemente IO


E’ sempre possibile reinventarsi un lavoro, spesso è proprio la maternità o un particolare evento a generare in noi la volontà di cambiamento… e si sa, le donne spesso hanno grandi iniziative e sogni da realizzare.
Dopo un momento difficilissimo della mia vita, ho deciso che dovevo reagire e fare qualcosa... 

La puoi prendere in due modi diversi: sfruttare l’occasione per iniziare un’attività che(possibilmente) ti piaccia più di quella vecchia e che concili lavoro e famiglia, oppure buttarti giù e pensare a quanto fa schifo il mondo. 

Faccio parte di quelle donne che hanno dovuto rimboccarsi le maniche e cominciare un percorso tutto nuovo

A maggio 2015, per gioco ha preso il via una piccola avventura chiamata Yves Rocher

Yves Rocher
Yves Rocher

In questo mio primo anno con YR molte persone mi hanno chiesto: 


Perchè Yves Rocher? 
Yves Rocher

Yves Rocher è bellezza, gioia, vita sociale…. Ma soprattutto onestà e qualità. 

Lavorare per questa azienda mi ha aiutata molto a tirarmi su dopo che tristi eventi (la perdita del mio bimbo a febbraio 2015, le due operazioni che ho dovuto fare in seguito) mi avevano tolto il sorriso. 

Yves Rocher è arrivata proprio in quel periodo.

Una ragazza mi propose di cogliere al volo l’opportunità di diventare promotrice al fine di crearmi una parentesi di svago e guadagno

Mi sembrò il momento giusto per darmi uno scossone, per riaprirmi al mondo, e così fu! 

Entrai in una realtà fatta di profumi, colori e persone! 

Yves Rocher


Uno dei momenti per me più belli? 

Parlare, raccontare e consigliare le donne e gli uomini.

Cosa c’è di meglio nel guadagnare in autonomia, senza orari, senza pressioni, ma presentando alle persone ciò che a qualsiasi donna piace: La bellezza. 

Ecco, per me Yves Rocher è passione, e sento che non potrei più farne a meno!

UN LAVORO che faccio con il sorriso e divertendomi che mi regala sin dal primo giorno, tante soddisfazioni.



Proprio per questo motivo , quando mi si offrì la possibilità di diventare capogruppo ne fui felice ed oggi faccio un lavoro che mi piace, che mi garantisce il tempo da dedicare alla famiglia e a me stessa. 


Prima di ogni cosa, queste opportunità di lavoro oggi permettono a noi donne di poter essere "imprenditrici di noi stesse" ed essere libere di mettere in pratica il nostro talento portando avanti le nostre ambizioni e i nostri obiettivi, ma ci devi credere e devi soprattutto saper pazientare prima.